Cari amici,
è tempo di fare il punto su “Liberi al 100×100”, la campagna di raccolta fondi a favore del nostro Club Dei 100. Un grande impegno nel quale ci siamo buttati a capofitto nel novembre del 2017: come sapete, l’obiettivo ambizioso era quello di rendere economicamente sostenibile un anno di attività del nostro CLUB DEI 100, un progetto che lavora sulle barriere alla felicità, che cura il tempo libero delle 100 persone disabili che ruotano attorno alla nostra realtà.

LA RACCOLTA – Ci eravamo fatti due calcoli: quali attività vogliamo continuare a proporre ai nostri ragazzi in questi 12 mesi? Quali esperienze nuove invece sperimentare per la prima volta? Un pomeriggio aggregativo a settimana e un laboratorio pomeridiano presso i locali del nostro Centro Diurno CapoLavoro e, ovviamente, le uscite esterne. Attività nuove e diverse fra loro.

La campagna si è formalmente chiusa il 27 novembre 2018. Chiusa è infatti la possibilità di donare sulla piattaforma di crowdfunding ReteDelDono.it, dove abbiamo raggiunto un totale di 1.964 euro in donazioni online. Ad oggi il contatore generale della campagna tocca quota 17.002 euro netti raccolti. Un risultato insperato, un’emozione incredibile.
Ma prima di spiegarvi perché tutto non si ferma qui… guardiamo un attimo a questi ultimi mesi.

Ripartenza a razzo!

Che dire… a settembre siamo ripartiti di corsa! L’amico Oliviero Alotto, fiduciario di Slow Food Torino e runner solidale, il 1 settembre si è buttato per noi in una grande avventura in qualità di personal fundraiser. Zaino in spalla è partito alla volta della AVP 501, la corsa Endurance Trail più lunga del mondo. Causa problemi logistici e metereologici la corsa è stata interrotta a metà del percorso previsto, ma poco male! Su ReteDelDono l’impegno di Oliviero è riuscito lo stesso a portare ben 415 euro alla nostra causa, raccolti grazie alle generose donazioni di amici e appassionati che hanno seguito e sostenuto la sua impresa! 

Oliviero Alotto - Avp501 - 501km per il CLUB DEI 100

AperiTime e Panettoni

Il 16 novembre è stata la volta di AperiTime, aperitivo organizzato insieme agli amici di sempre di Slow Food Torino e, per la prima volta, con i Club Rotaract Torino Dora Mole Antonelliana e Torino Europea, di cui il “Club Dei 100” sarà il service fino a giugno dell’anno prossimo! Ospiti del Ristorante La Piazza a Torino, abbiamo raccolto 476 euro. 

Altri 1.157 € netti sono arrivati dalla tradizionale vendita dei nostri panettoni natalizi (183 quest’anno), come sempre imbustati con i colori di Bottega e del Club Dei 100 da operatori e ragazzi dei nostri Centri. 

E’ finita! Anzi, no.

E siamo così giunti al 27 novembre 2018. Teoricamente la data di fine corsa per la nostra prima campagna di raccolta fondi annuale. Ma sentivamo che mancava ancora qualcosa, che il cerchio di quest’anno di eventi, nuove amicizie e progettualità ancora non fosse concluso. Dovevamo chiudere laddove tutti noi avevamo passato alcuni dei momenti più significativi degli ultimi anni, del Club Dei 100 e de La Bottega tutti. E dove se non nella cucina degli chef Carmelo Damiano e Marco Granato del loro Ristorante Giudice? Segnatevi la data: 11 febbraio 2019. Il Gran finale. Stiamo lavorando ai dettagli…

E dopo?

Bè, intanto fino a giugno vi racconteremo del pezzetto di strada che stiamo percorrendo insieme agli amici Ludovica Raineri e Valerio Scordo dei Club Rotaract Torino Dora Mole Antonelliana e Torino Europea. Con loro abbiamo in programma nuove attività per i ragazzi del Club Dei 100 e più di un’iniziativa di raccolta fondi… ancora una volta, qualcosa di grosso bolle in pentola.
Con la cena presso il Ristorante Giudice, insomma, si chiuderà forse un bellissimo cerchio, ma la strada davanti al Club Dei 100 è ancora lunga e drittissima. Intanto un anno intero di attività e di tempo libero ci aspetta, tutti i martedì e giovedì pomeriggio. Grazie a tutti VOI.