Laboratorio di espressione e recitazione

Tutti in scena: 
è ripartito il laboratorio di espressione e recitazione!

L’espressione creativa rappresenta la principale manifestazione della diversità individuale attraverso cui si manifesta l’unicità della persona. Anche ai disabili, quindi, deve essere concesso il diritto di essere unici, originali, attraverso ogni forma creativa a loro congeniale.

Il percorso del laboratorio di espressione e recitazione “Come Se” del nostro SAO “Il Barattolo” di Rivoli muove proprio dall’obiettivo educativo di proporre azioni insolite, sguardi e ruoli diversi, offrendo ai ragazzi la possibilità di riscoprire la propria creatività per mezzo dell’espressione corporea e della recitazione.

Il laboratorio del “Come se”, sulla falsa riga del laboratorio teatrale, con la varietà di proposte espressive e con l’introduzione di modi insoliti di interazione con l’altro, pone inedite opportunità di mutamento, non solo alla persona disabile ma anche a chi interagisce con essa. Ovviamente la strutturazione delle attività è progettata sui partecipanti e accompagnata da flessibilità e capacità di capire quando e come fermarsi.

Il desiderio è quello di condividere con i ragazzi l’intero processo di realizzazione di un piccolo spettacolo teatrale, dalla ricerca dell’idea alla stesura del copione, dal disegno della scenografia all’impaginazione della locandina: si sviluppa così la loro capacità mnemonica e si stimola l’espressività fisica dei singoli nella messa in relazione delle diverse interpretazioni.

Terminata la pausa estiva le attività sono riprese a pieno regime, tutti i lunedì dalle ore 14.30 alle 17.00. Dopo Mamma Mia! e Grease quest’anno operatori e ragazzi sono alle prese con Il mago di Oz.
Anche questa volta il prodotto del lavoro dei ragazzi verrà presentato a fine percorso con uno spettacolo teatrale organizzato nel mese di dicembre: a presto per tutti i dettagli!

(Le foto delle prove? Rigorosamente in bianco e nero… meglio non svelare troppo, per ora!)