Vivaio Monte San Giorgio

Un parco tematico sul benessere e la riabilitazione

Nella prima parte del 2016 al Vivaio Monte San Giorgio si sono tenuti diversi incontri di progettazione partecipata aperti ad alcune realtà del territorio interessate alla realizzazione di un parco tematico all’aperto incentrato sul tema del benessere e della riabilitazione.
Quello a cui si sta pensando vuole essere lo spazio di pratica di “qualcosa di diverso”, in cui l’ambiente rimandi direttamente a una maggior consapevolezza dei propri stili di vita.

L’ideazione di un parco tematico si riferisce principalmente all’infanzia, muovendo sia dal soddisfacimento di bisogni ludici e di intrattenimento sia dall’individuazione di specifici ambiti di intervento educativo ed assistenziale.
L’utente adulto compare in una duplice veste: accompagnatore di bambini, destinatario affetto da limitazioni tali da renderlo confrontabile con un utente “tipo bambino”.

L’ideazione del parco tematico e dei sui specifici allestimenti parte de alcune considerazioni relative al tema del bene/male-essere oggi e di come questo sia affrontato o eluso dalla nostra cultura quotidiana.
Immaginare uno spazio incentrato su questo tema vuol dire pressoché necessariamente volgersi al tema della cura, da intendersi in senso più ampio e non strettamente medico.
La cura, in quest’accezione e soprattutto nel passaggio verso l’ambiente esterno, diviene la base di un atteggiamento che si vorrebbe indurre nel visitatore che possiamo definire di “scoperta” e “stupore”, i due “motori motivazionali” da declinare nella progressione dei livelli di percorso a cui si sta pensando.

Locandina Seminario "Salute, ambiente, cura"L’impegno in tale percorso, le attività di segreteria e coordinamento richiedono un notevole investimento di tempo, ma stanno contribuendo significativamente ad ampliare la rete territoriale del Vivaio Monte San Giorgio e delle organizzazioni interessate a sviluppare delle attività al suo interno e in collaborazione.

Un primo passaggio importante è stato quello del 14 maggio 2016 con la realizzazione di un seminario a tema “Salute, ambiente, cura – Percorsi, esperienze e pratiche di cura nell’ambiente naturale”, in cui sono intervenuti esperti di pratiche di cura che prevedono un’interazione con l’ambiente.
Il seminario ha proposto un incontro tra esperienze differenti per sviluppare una prima occasione di conoscenza di saperi, pratiche, tecniche e culture riabilitative incentrate sulla cura, intesa anche solo come creazione di “benessere” nell’ambiente naturale. In calce, qualche foto della giornata.